Blog

HomeNotizieSmart&Start: in arrivo nuovi incentivi per le startup

Smart&Start: in arrivo nuovi incentivi per le startup

E’ attesa a breve la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del nuovo Decreto MISE che porterà importanti novità per gli incentivi a favore delle startup.

Le domande possono essere inoltrate secondo le regole stabilite dal precedente decreto (DM 6 marzo 2013), non oltre le ore 24:00 del giorno di pubblicazione in Gazzetta del nuovo provvedimento ministeriale.

Il nuovo Smart&Start porterà con sé circa 200 milioni di euro e riguarderà tutto il territorio nazionale. A poterne beneficiare saranno le  “startup innovative” (ovvero quelle inserite nella sezione speciale del registro delle imprese della Camera di Commercio).  con progetti d’impresa che prevedano spese, tra investimenti e gestione, comprese tra 100 mila e 1,5 milioni di euro.
I progetti, oltre ad avere un forte contenuto tecnologico e d’innovazione nell’ambito della new economy, potranno puntare alla valorizzazione dei risultati della ricerca pubblica e privata.

Il nuovo decreto prevede finanziamenti a “tasso zero” fino ad un massimo del 70% del costo del progetto. E potrà arrivare all’80% se l’azienda ha una compagine interamente costituita da giovani o donne o se tra i soci c’è un ricercatore che rientra dall’estero.
Alle startup localizzate nel Mezzogiorno e nel territorio del Cratere Sismico Aquilano è concesso di restituire solo l’80% del prestito, con ciò godendo in pratica di una componente a fondo perduto.

Tutti i dettagli arriveranno con la Circolare Esplicativa che il Ministero emanerà successivamente alla pubblicazione in Gazzetta: come ad esempio, le modalità di accesso e la data di apertura dello sportello del “nuovo Smart&Start”.

 

Scritto da

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.