Blog

HomeNotizieRegione Toscana: opportunità e strumenti per startup

Regione Toscana: opportunità e strumenti per startup

La Regione Toscana ha messo a punto diverse misure per favorire lo sviluppo delle pmi. Tra queste ce ne sono alcune che riguardano in particolare le startup, con bandi che usciranno tutti intorno alla metà di dicembre, e saranno presentate durante un tour informativo che toccherà le principali città toscane. Eccone un assaggio…

Start up house stanzia circa 2 milioni di euro per aiuti (nella misura dell’80% dell’investimento ammissibile) per la realizzazione di strutture attrezzate per attività d’impresa da reperire con l’adeguamento di locali di enti pubblici.

Microcredito startup house, invece, mette a disposizione 5 milioni per favorire l’accesso al microcredito (per importi dai 5 ai 15 mila euro) di giovani imprenditori fra i 18 e i 40 anni. A dicembre è atteso inoltre il bando per l’assegnazione di voucher (fino ad un massimo di 15 mila euro) a favore degli aspiranti imprenditori che si insediano nelle startup house (500 mila euro).

I voucher microinnovazione, infine, sono stati concepiti per micro e piccole imprese che ne possono fare richiesta (per interventi del costo fra i 10 e i 50 mila euro) per l’acquisizione di servizi qualificati, allo scopo di aumentare competitività e capacità innovativa.

DaoCampus, oltre a tenere informate le startup residenti su tutte le opportunità da cogliere a livello di incentivi e finanziamenti, offre tutto il supporto necessario per la partecipazione ai bandi suddetti e a quelli a venire, attraverso un apposito servizio di consulenza.

Scritto da

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.