Blog

HomeNotizieHICS, dalla Basilicata al WMC di Barcellona in soli due anni con la “bacchetta magica”

HICS, dalla Basilicata al WMC di Barcellona in soli due anni con la “bacchetta magica”

La startup Hics nasce appena 2 anni fa nell’ambito del programma per il sostegno alle start-up e spin-off della Regione Basilicata. E già è arrivata a presentare, in anteprima mondiale, sul più importante palcoscenico europeo, i suoi sistemi per la “casa intelligente” e le soluzioni  di Internet of Things domestico. Si tratta dell’unica azienda lucana, selezionata dall’ICE (Istituto per il Commercio Estero), a partecipare al WMC2015, a fianco di colossi come Google o Samsung, ad esempio.
Il sistema Wand (www.hicsperience.com/it/wand) è il fiore all’occhiello della giovane impresa. E’ un touch screen (o pulsantiera tecnologica) made in italy che rappresenta una  rivoluzione per il settore della gestione dei servizi tecnologici e dell’informazione (info-mation) all’interno delle case. E’ un concentrato di tecnologia (funziona anche in assenza di corrente elettrica ed in presenza di acqua) ed è destinato, secondo l’azienda, a sostituire tutte le attuali pulsantiere.
Oltre a curare molto l’aspetto estetico, la “bacchetta magica” (traduzione del termine inglese wand) potenzia il controllo degli impianti della casa e sostituisce molti dei dispositivi domestici e degli odierni apparecchi informatici. E’ insomma una pulsantiera bella ed evoluta, ma anche un riproduttore video, un telecomando, un videocitofono, un telefono, uno strumento social, un risponditore automatico e molto altro ancora. Tante le funzionalità, a cui si somma il basso costo di acquisto e di installazione; quest’ultimo possibile senza costosi lavori edili.

SUITE
Cuore pulsante di Wand è il sistema di gestione domotico proprietario e sviluppato in collaborazione con il Centro di Eccellenza DEWS (Design Methodologies for Embedded controllers, Wireless interconnect and System-on-chip) dell’Università dell’Aquila. Un moderno sistema autoconfigurante, facile da governare e modificare a proprio piacimento senza la necessità di far intervenire tecnici specialistici o ingegneri.

Tags dell'articolo - , , ,

Scritto da

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.