Blog

HomeNotizieArriva la piattaforma per la vendita online di opere di artisti italiani emergenti

Arriva la piattaforma per la vendita online di opere di artisti italiani emergenti

Si aprirà a giorni a Bologna (22-25 gennaio) la terza edizione di SetUp Art Fair, la fiera indipendente di arte contemporanea. E sarà l’occasione per la presentazione ufficiale di Planitars, l’innovativa piattaforma per la vendita online di opere di artisti emergenti italiani.
Il 23 gennaio, dalle 20 alle 21 nell’area editoria della fiera, si svolgerà infatti il talk tenuto da Francesca Bonan, fondatrice di Planitars, Niccolò Bonechi e Chiara Canali, curatori e critici d’arte, e Nicola Maggi, giornalista.
Dalla stessa data sarà possibile visitare il sito www.planitars.com in modalità aperta, navigando tra le circa trecento opere realizzate da più di quarantacinque artisti selezionati attraverso una call lanciata a novembre.
Aumentare la visibilità per l’arte emergente italiana, rendere il mercato dell’arte più aperto e meno elitario, sfruttando la forza del web: sono questi gli obiettivi principali di Planitars. La selezione degli artisti è avvenuta sulla base di curriculum e opere, un riguardo particolare è stato rivolto ai talenti più giovani, con possibilità di rivalutazione. L’età media è 34 anni, mentre i prezzi oscillano tra i 200 e i 5.000 euro. Le opere appartengono a tutte le discipline: pittura, scultura, fotografia e tecniche miste.
Attenzione all’arte, dunque, ma anche al mercato. I prossimi passi del progetto saranno l’invito ai curatori a creare collezioni online e ovviamente la ricerca continua di talenti in erba.

[Nell’immagine, Coke for me please, Carlo Alberto Rastelli, tecnica mista su tela]

Tags dell'articolo - , , , ,

Scritto da

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.