Blog

HomeNotizieApplix Education: soluzioni innovative per la scuola “digitale” che verrà

Applix Education: soluzioni innovative per la scuola “digitale” che verrà

La scuola deve diventare al più presto 2.0. Deve cioè digitalizzarsi. E’uno dei cardini (meno discussi – ndr) della controversa e appena approvata riforma scolastica del governo Renzi, nota come “La Buona Scuola“. E per renderla buona davvero, Applix Education propone le sue soluzioni innovative.
Con oltre 125.000 utenti già attivi e più di 1.200 libri digitali multimediali disponibili, bSmart.it, la piattaforma di Applix Education, è ai vertici in Italia per la Digital EducationI 90 milioni stanziati subito dalla riforma e i 30 milioni ogni anno a partire dal 2016, per finanziare la diffusione digitale e i laboratori innovativi, rappresentano uno stimolo in più per le imprese tech del settore didattico.
Internet e le nuove tecnologie mettono già a disposizione di insegnanti e studenti una grande varietà di contenuti multimediali in grado di rendere più attivo e coinvolgente l’apprendimento. Il progetto di Applix per il mondo della nuova scuola digitale è sfruttare a pieno questi contenuti e la riforma del Governo; l’obiettivo è di contribuire a cambiare realmente la scuola italiana attraverso lo sviluppo di un sistema educativo completo che raccolga in un unico ambiente tutti gli strumenti necessari per lo studio e la didattica 2.0.
Il futuro è nella creazione di nuovi modelli collaborativi di produzione e fruizione dei contenuti ad alto valore, e da questo punto di vista bSmart.it è già molto avanti: un vero e proprio hub di contenuti e servizi integrati per insegnanti e studenti che consente di utilizzare in modo efficace e coinvolgente le versioni digitali dei libri di testo.

Da piattaforma a ecosistema educativo
Il prossimo step dell’azienda è quello di arricchire ancor di più la piattaforma trasformandola in un ecosistema educativo a 360°.
Cuore pulsante e fulcro di bSmart.it sarà il marketplace che darà accesso a numerosi contenuti a tutti i protagonisti dell’universo scolastico: le scuole stesse, gli insegnanti, gli studenti e le loro famiglie.
Verranno coinvolti anche gli editori scolastici i quali, attraverso il libro di testo hanno avuto un ruolo centrale nella proposta dei contenuti alla scuola, e sono progressivamente orientati ad assumente anche un ruolo di fornitori di contenuti per una didattica non unicamente basata sul libro di testo.
In questo quadro e nell’ottica di dare alle scuole la possibilità di accedere a un vastissimo patrimonio di risorse didattiche, il marketplace di Applix Education ospiterà contenuti multimediali anche di provenienza non editoriale (video, immagini, audio ecc.) forniti da provider nazionali e internazionali.
Applix Education inoltre, lancerà un nuovo servizio di tutoring e ripetizioni online, mettendo la propria esperienza e la qualità dei tutor selezionati al servizio delle famiglie. L’integrazione del servizio nella piattaforma bSmart.it consentirà ai docenti e ai tutor di utilizzare l’ampia proposta di contenuti e gli strumenti di lavoro per il successo scolastico di ciascuno studente.

Scritto da

Giornalista ed esperto in comunicazione, è affascinato dal variegato universo delle start-up del web, che è al centro, non di rado, dei suoi sforzi e delle sue velleità creative.