Blog

Home/Notizie/Smart city: spunti e iniziative in Italia

Smart city: spunti e iniziative in Italia

L’innovazione e la digitalizzazione di tutto ciò che ci circonda, portano con sé grandi cambiamenti nella nostra vita quotidiana, a partire dalle città in cui viviamo.

Da qui si origina il concetto di smart city, una città intelligente e iper-connessa in cui internet corre veloce sulla banda ultra larga, i servizi sono erogati in maniera efficiente e veloce, le reti di acqua, gas ed energia sono ottimizzate al meglio e i cittadini si sentono al sicuro e dotati di ogni comfort.

In questa direzione si stanno muovendo diversi player appartenenti ad altrettanti settori che, ognuno per la sua parte, mirano a rendere più digitali e, soprattutto, più vivibili, le nostre città.

Cisco e il progetto per la digitalizzazione

La multinazionale americana dell’informatica sta lavorando in Italia insieme a telco, società di energia e gas, e in modo congiunto con le amministrazioni locali, per migliorare la digitalizzazione delle infrastrutture e dei servizi nelle nostre città.

Fabio Florio, Business Development Manager Smart City e Country Digitization Acceleration Leader di Cisco Italia, è stato intervistato da EconomyUp e ha parlato delle aspettative dei cittadini, sempre più esigenti per quanto riguarda servizi e connessioni, e delle difficoltà di realizzare un tale modello di città nel nostro Paese.

Noi di Cisco Italia – ha dichiarato Florio – abbiamo stretto accordi con regioni e città italiane: vogliamo ‘fecondare’ il territorio con soluzioni ed esperienze che possano funzionare”.

EIT Digital, la smart city secondo l’Europa

EIT Digital è l’organizzazione europea che ha l’obiettivo di sostenere l’innovazione attraverso un network di centri di ricerca.

La sede italiana, situata a Trento e diretta da Gian Mario Maggio, è stata promotrice dell’Italian Innovation Day, evento durante il quale si è discusso molto di innovazione e digitalizzazione e si sono premiati i finalisti del concorso Digital Cities. A questa competizione hanno partecipato 136 startup provenienti da ben 20 Paesi che hanno proposto soluzioni diverse ma tutte dedicate al tema smart cities.

A vincere è stata la tedesca Cleverciti che ha realizzazato un sistema per il monitoraggio dei parcheggi a pagamento e si è così aggiudicata un premio del valore di ben 100mila euro.

Insomma sono diverse le forze che si stanno muovendo e si stanno mettendo in campo per realizzare le città del futuro, più smart, più tecnologiche ma soprattutto più a misura d’uomo, in cui i servizi mirino

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet